Falegnameria Biffi

La mano della tecnologia.

L’azienda artigiana, spinta dalla forza dei macchinari Biesse, ha appena festeggiato i suoi primi cinquant’anni di storia, dove tenacia e determinazione diventano le chiavi di un genuino successo.

Kunden: FALEGNAMERIA BIFFI
Ort: MEZZAGO (MB)
Land: Italien
Produkt: BREMA VEKTOR 15,

Nel 1967 il ventenne Antonio Biffi era ancora un promettente minorenne quando decise di aprire finalmente la sua azienda. A quell’epoca la maggiore età la si conquistava a 21 anni, ma ciò non gli impedì certo di trasformarsi da garzone falegname – mestiere che intraprese già a dieci anni – ed apprendista nel vicino paese di Bellusco in un imprenditore di successo, dando vita ad una falegnameria che oggi festeggia i suoi primi 50 anni di attività. Per avviarla, infatti, il signor Antonio dovette chiedere al padre il permesso con un atto stipulato davanti ad un notaio, ma fu soltanto una formalità, risolta con tenacia, nel viaggio che la famiglia Biffi conduce da tempo nel cuore della Brianza, immersa nella campagna di Mezzago: è la storia di una falegnameria riconosciuta nel settore per la grande professionalità che la caratterizza e l’affidabilità che garantisce ai suoi clienti. La Falegnameria Biffi è un’impresa davvero familiare. Ad affiancare al timone il titolare Antonio, la moglie Rosangela, che si occupa della parte gestionale ed amministrativa, e i due giovani figli Roberto e Luca, già co-titolari dell’impresa ed esempio del livello raggiunto dall’azienda, la cui evoluzione è andata di pari passo con quella economica e lavorativa della Brianza. «Da impresa individuale a carattere prevalentemente famigliare ci siamo trasformati in società arrivando ad una forza lavoro di quasi trenta persone» racconta Antonio. «Siamo cresciuti anche e grazie ai nostri dipendenti, che fin dall’inizio sono stati quasi tutti mezzaghesi: negli anni ci siamo caratterizzati come una vera e propria azienda di paese».

Ripercorrere cinquant’anni di storia appena celebrati è altresì affascinante: «Dalla produzione di zoccoli in legno e lampadari rustici, passando per l’allestimento di arredamenti per centrali operative, abbiamo continuato ad ampliare la nostra gamma di lavorazioni» prosegue Antonio, arrivando agli anni 2000 quando, con l’ingresso in azienda dei due figli Roberto e Luca, si inizia davvero a respirare l’innovazione tecnologica, che si concretizza in un nuovo parco macchine automatizzato con ben sette centri di lavorazione e nel raggiungimento di 8.000 metri quadri di superficie produttiva. «In questi ultimi anni ci siamo specializzati nella realizzazione conto terzi di espositori, vetrine e arredi tecnici per il punto vendita, entrando in un mercato fortemente legato al settore pubblicitario e commerciale, che richiede tempi di consegna rapidi, costi contenuti e qualità medio-alta del prodotto».   C’è una parola chiave che in azienda, dove il profumo del legno è intriso di autentica passione, nessuno si dimentica: flessibilità. E il signor Antonio l’ha sempre tenuta a mente, questa missione: «Il mercato nel quale operiamo è caratterizzato dalla presenza di molti operatori in concorrenza fra loro che offrono prodotti all’apparenza simili per caratteristiche e resa finale, ma che in realtà possono avere notevoli differenze nei materiali impiegati, nelle tecniche costruttive e nel prezzo. Da parte nostra c’è da sempre la volontà di trovare il giusto equilibrio, contenendo i costi, ma non a discapito della qualità».   I prodotti sono sviluppati sulla base dei progetti/disegni del cliente e si eseguono in tutte le fasi produttive: la tecnologia acquista un valore fondamentale per la resa ottimale delle esecuzioni. Disponendo di macchinari CNC di ultima generazione, verniciatura automatizzata e manuale, e automezzi di proprietà per il trasporto di merci in conto proprio, la Falegnameria Biffi offre un servizio completo, soddisfacendo anche le richieste non tipiche per una falegnameria tradizionale, come la lavorazione del metacrilato, la costruzione di stand e aree espositive per fiere ed eventi, il completamento del semilavorato. «Continuiamo a definirci un’azienda artigiana dove le persone contano ancora tanto» ci tiene a precisare Antonio: «Siamo legati alla loro manualità ed esperienza, importante soprattutto per dare quel tocco in più ad ogni pezzo, trasformandolo da un semplice semilavorato in legno ad un prodotto bello da guardare».

Falegnameria Biffi: Foto 1
Se il tocco manuale è insostituibile, l’apporto sempre più emozionante della tecnologia è altrettanto fondamentale per garantire quella flessibilità che il mercato richiede. Ecco allora comparire Biesse come partner tecnologico in una crescita ormai inevitabile. «Crediamo fortemente che il vantaggio più grande che la tecnologia delle macchine per legno risieda nella loro capacità produttiva in termini di ore e volume di lavoro e la tecnologia Biesse ci ha permesso di ridurre notevolmente i tempi d lavorazione» spiega a proposito Antonio. «Se consideriamo poi la flessibilità della serie Rover che permette di eseguire dal singolo foro sino al sagomatura più complessa, alla quantità si unisce anche la qualità» dichiara il fondatore.
Il parco tecnologico della Falegnameria Biffi è composto da una consistente varietà di macchine Biesse. L’ultima acquistata nel 2017 è una Brema Vektor 15, ma per elencarle tutte bisogna partire dagli anni ’90 con il primo centro di lavoro Rover 36 «che è stato l’assoluto protagonista del nostro cambio di rotta dalla falegnameria tradizionale a ciò che siamo oggi» ricorda Antonio, passando poi per la Selco WN200 e per le Rover 342 e 321, fino alle moderne Selco WNAR e EXCEL, quest’ultima concepita a “quattro mani” con Biesse: una macchina creata davvero su misura del cliente. «I loro tecnici ci hanno sempre aiutato a leggere le nostre necessità, facilitandoci enormemente il passaggio dalle macchine tradizionali a quelle più innovative e performanti».
 
Oggi in Falegnameria Biffi vengono eseguite tutte le lavorazioni della falegnameria: taglio/sezionatura, pantografatura, foratura e bordatura. Inoltre sono presenti un reparto carteggiatura e verniciatura all’avanguardia e un ampio magazzino per lo stoccaggio e la logistica: soluzioni, spiega Antonio, «che ci hanno garantito un alto grado di indipendenza produttiva, rivolgendoci a terzi solo per reperire le materie prime e per far eseguire lavorazione molto specifiche (verniciatura a polvere di elementi metallici, accoppiamento e incollaggio di laminati e pellicole su pannelli, ecc.)». 
Tecnologia che si adatta alle molteplici esigenze, un vantaggio che Antonio Biffi precisa orgoglioso. «Possiamo infatti lavorare legno e materiali plastici sulla stessa macchina, semplicemente cambiando gli utensili ed adattando i cicli di lavorazione». Flessibilità, per definizione.
Biesse ci ha sempre aiutato a leggere le nostre necessità, facilitandoci enormemente il passaggio dalle macchine tradizionali a quelle più innovative e performanti.
Antonio Biffi Titolare
Antonio Biffi
Falegnameria Biffi: Foto 2
Falegnameria Biffi: Foto 3
Falegnameria Biffi: Foto 4
Falegnameria Biffi: Foto 5
Großartige Ideen brauchen großartige Partner
Entdecken Sie wie Sie Ihr Unternehmen, mit Biesse an Ihrer Seite, verändern können.
The Sydney String Centre
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info