Soldevila

Tecnologia artigianale

Macchine e manodopera: in Spagna Soldevila da cento anni trasforma il legno realizzando pezzi unici, pronti per essere ammirati. Come la sagrestia della Sagrada Família; un capolavoro di genio, arte e precisione.

Kunden: Soldevila
Ort: Aiguafreda, Barcellona
Land: Spanien
Sito web: www.soldevila.es/
Produkt: ROVER C,

Tutto iniziò ormai cento anni fa, nel comune di Aiguafreda, 40 km distante da Barcellona, quando Jaume Soldevila Canamasas avviò la sua piccola falegnameria. Un’attività proseguita dai suoi figli, Pere e Josep, che alla fine della guerra ripresero il lavoro artigianale tramandato loro dal padre. Fu con il loro impulso che la Soldevila Construccions De Fusta passò dal vecchio edificio di 400 mq al nuovo stabilimento di 1500 mq, che poggia sullo stesso terreno dove oggi la quarta generazione della famiglia, superata la crisi del mercato, sfida i nuovi mercati internazionali con macchinari moderni ed immutata passione.

Oggi Jordi Soldevila, direttore generale dell’azienda, conta su una superficie di 7500 mq e su una squadra di 25 persone, per un fatturato totale che supera i 3,2 milioni di euro. Numeri importanti, in costante crescita, per un’impresa dedita alla decorazione e al design di interni, che lavora e plasma il legno su misura per soddisfare le singole esigenze dei clienti. «Produciamo qualsiasi tipo di elemento in legno e carpenteria – spiega Jordi - che siano mobili, pannelli, porte, mobili speciali, finestre, carpenteria di armadi: insomma, qualsiasi cosa che utilizzi la materia prima legno e i suoi derivati. Sotto questo punto di vista siamo una rarità, perché al giorno d’oggi è difficile trovare aziende capaci di fabbricare qualsiasi elemento partendo dal legno». Dall’inizio alla fine, un servizio accurato e completo: «Copriamo tutto il processo dal disegno alla costruzione e il montaggio. Possiamo contare su uno staff tecnico molto potente e non ci limitiamo solo alla fabbricazione, ma aiutiamo il cliente a progettare con strumenti 3D. Solo così otteniamo un prodotto finito di grande qualità».

È un lavoro che richiede attenzione e passione, dove la precisione delle macchine si accompagna costantemente alla cura artigianale. «Le operazioni di manodopera accompagnano tutto il processo di fabbricazione, ancor di più per tutti quei prodotti speciali che nonostante l’alta tecnologia della macchina richiedono anche manodopera specializzata. È l’insostituibile l’esperienza del carpentiere, che ha una grande conoscenza del mercato e sa come combinare mani e macchine. Solo così è possibile fabbricare elementi come la sagrestia della Sagrada Familia: qualcosa di unico al mondo».

Soldevila: Foto 1

La maestosa grande basilica cattolica, capolavoro dell’architetto Antoni Gaudí, massimo esponente del modernismo catalano, è ormai divenuta l’icona artistica di Barcellona e tappa obbligata per oltre 3 milioni di turisti che, nonostante i continui cantieri ad ostacolarne la visione, rimangono incantati dalla sua imponenza. «In realtà era già da molto tempo che desideravamo entrare in contatto con la Sagrada Familia – racconta Jordi -. Ci chiamarono loro perché cercavano un’azienda che avesse le capacità di eseguire una decorazione molto complessa con sezioni e profili molto difficili da automatizzare in un centro di lavoro. E fu una fortuna per loro che noi avessimo a disposizione tecnologia 3D e tecnici preparati per poter disegnare un elemento così complesso per poterlo post-produrre e automatizzare». Una sfida che Biesse ha saputo supportare, fornendo un centro di lavoro dotato di ventose per il vuoto: una soluzione determinante per trasformare la sagrestia in un successo, «perché ci ha permesso di automatizzare elementi della sua geometria molto complessi e di dimensioni molto grandi. E poi Biesse ha una filiale in Spagna e tecnici sul posto pronti a fornire un servizio locale eccellente. Questo è molto importante per una carpenteria come la nostra». 

Realizzare la sagrestia ha posto davanti a Soldevila una sfida affascinante ma impegnativa, anche perché non soltanto il legno diventava protagonista. «C’era da combinare pure la parte del vetro con la parte del legno: ci diede una mano un’azienda che lavorava con macchine Intermac. Capirono così che eravamo capaci non solo di maneggiare il legno, ma anche il vetro, in una volta sola. Ecco il motivo principale per cui lo staff della Sagrada Familia decise di lavorare con noi».Sapere tecnico e abilità tecnologica sono andati a braccetto, guidati da calcoli al computer e simulazioni al millimetro. E’ la potenza del software, conclude Jordi: «Senza è praticamente impossibile riuscire a realizzare opere come questo tempio. Il software permette di dare forma e disegno ad elementi difficili da realizzare nell’immaginazione e ovviamente impossibili da automatizzare davanti ad una macchina semplicemente da un operaio. Tutto questo minimizzando gli errori». Il risultato è una perfezione genuina, che accomoda il gusto caldo del legno e l’affascinante heritage che la storia consegna e tramanda.

Biesse ha una filiale in Spagna e tecnici sul posto pronti a fornire un servizio locale eccellente. Questo è molto importante per una carpenteria come la nostra.
Jordi Soldevila Direttore generale
Soldevila: Foto 2
Soldevila: Foto 3
Soldevila: Foto 4
Großartige Ideen brauchen großartige Partner
Entdecken Sie wie Sie Ihr Unternehmen, mit Biesse an Ihrer Seite, verändern können.
The Sydney String Centre
Falegnameria Biffi
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info