Biesse a Holz-Handwerk 2018 con la passione di sempre e la tecnologia del futuro

SOPHIA di Biesse si presenta per la seconda volta al pubblico fieristico in terra tedesca in occasione di HOLZ-HANDWERK 2018, che si terrà dal 21 al 24 marzo nel centro fieristico di Norimberga.

Un’occasione imperdibile per conoscere da vicino i grandi vantaggi offerti dalla nuova piattaforma IoT di servizi e per toccare con mano tutte le tecnologie offerte da Biesse, soluzioni in grado di rivoluzionare la produzione delle aziende. “Siamo è al fianco dei nostri clienti per trasformare le loro realtà produttive in fabbriche digitali, in grado di rispondere alle esigenze del mercato di oggi. Offriamo macchine che possono comunicare tra loro attraverso sistemi di automazione e software di dialogo che sono in grado di immaginare, simulare la costruzione e testare un prodotto prima ancora di averlo realizzato” commenta Jacek Pigorsch, CEO di Biesse Deutschland. “Sophia è la rappresentazione del nostro impegno nell’accompagnare i nostri clienti verso l’evoluzione, passando attraverso l’ottimizzazione di tutti i principali asset, tecnologico, strategico, organizzativo e umano. In Germania stiamo investendo più che mai. Tra le altre cose, amplieremo la nostra sede a Elchingen in un nuovo edificio due volte più grande. Avremo un nuovo Showroom in cui presenteremo un gran numero di macchine e sistemi costantemente pronti a eseguire demo; ci sarà anche un software speciale e un'area di servizio. Inoltre, stiamo ottimizzando la nostra area di formazione per fornire ai nostri clienti training sempre aggiornati” continua Pigorsch.
HOLZ-HANDWERK 2018 sarà un’occasione imperdibile per permettere ai nostri Clienti di vivere in pieno la nostra cultura aziendale e toccare con mano le nostre innovazioni 4.0 Ready.
Jacek Pigorsch CEO di Biesse Deutschland

All’interno dello stand Biesse sarà infatti possibile conoscere SOPHIA, la piattaforma IoT di Biesse, realizzata in collaborazione con la società di consulenza Accenture, che abilita i propri clienti a una vasta gamma di servizi per semplificare e razionalizzare la gestione del lavoro. Si basa sulla connessione a un cloud e particolari sensori applicati alle macchine Biesse che insieme consentono di registrare e inviare in tempo reale informazioni e dati sulle tecnologie in uso per ottimizzare le prestazioni, prevenire i malfunzionamenti e aumentare la produttività delle macchine e degli impianti. Inoltre la connessione diretta con Parts, il portale ricambi Biesse, e la possibilità di aggiornare i software attraverso un click offrono ai clienti strumenti di lavoro quotidiano che semplificano molte attività. Il principale valore di SOPHIA è il potere della predittività: la sua capacità di offrire una visione del futuro per anticipare le problematiche, identificare azioni risolutive e migliorare le performance. Le funzionalità IoT contenute all’interno della piattaforma garantiscono un sensibile aumento della produttività grazie ad un processo di analisi e reportistica costante, preciso e completo sull’andamento della produzione.
 
Tante le macchine presenti sullo stand, in funzione con demo specifiche che, unite alla competenza del personale tecnico e commerciale Biesse, saranno al servizio dei visitatori per fornire risposte concrete e rispondere alle esigenze di chi lavora il legno. Saranno visibili macchine per tutte le tipologie di lavorazione del legno, dai centri di lavoro, alle bordatrici e anche sezionatrici e levigatrici. Il tutto accompagnato dagli efficienti ed evoluti software in grado di interfacciarsi e gestire le macchine alla perfezione.

Tra i centri di lavoro ci saranno diverse macchine della gamma Rover, specifiche per la produzione di mobili e infissii. Dalle compatte Rover A e Rover K Smart in grado di produrre con un’unica macchina ogni tipo di arredo, alla prestazionale Rover C in grado di lavorare pezzi dai volumi più elevati. Saranno inoltre presenti un centro di lavoro con piano Flat Table, Rover K FT, dedicato alle lavorazioni Nesting che si caratterizza per la sua elevata versatilità, gli ingombri ridotti e la qualità che contraddistingue da sempre la gamma Rover e la Brema Eko 2.2 specifico per la foratura, fresatura e inserimento di colla e spina oltre alla possibilità di gestire ulteriori inserimenti di ferramenta.

Tra le soluzioni Biesse disponibili per il settore dell’edilizia in legno sarà funzionante Uniteam CK progettata per la lavorazione di strutture architettoniche complesse come l’edilizia civile, coperture di piscine, palazzetti dello sport, ecc., in grado di lavorare travi con sezioni fino a 1000x300 mm e lunghe fino a 14 m. Al suo fianco Wnline 16, il nuovo multicentro dedicato agli artigiani e alle piccole industrie che vogliono aumentare la loro produzione e alla media e grande industria che produce piccoli lotti fuori misura o rifacimenti.

Per i visitatori interessati al processo di bordatura saranno disponibili alcune delle soluzioni appartenenti alla consolidata gamma Biesse dedicata a questo tipo di lavorazione tra cui Akron 1300,  Akron 1400 e Stream A. Le bordatrici Biesse sono le uniche sul mercato costruite secondo la tipologia di lavorazione che devono eseguire e modificabili in un successivo momento per rispondere a nuove esigenze di produzione. Biesse esporrà inoltre Selco WN2, il nuovo centro di sezionatura rivolto all’artigiano che decide di sostenere il primo investimento per migliorare la produzione e la qualità di lavorazione passando da un macchinario classico manuale ad una prima vera tecnologia di taglio, affidabile e facile da utilizzare, a prezzo contenuto. Saranno inoltre funzionanti Viet Opera 5 e Viet Opera S2, i centri di levigatura tecnologicamente avanzati in grado di rispondere alle diverse esigenze di piccole, medie e grandi aziende. Immancabili i software di Biesse, capaci di digitalizzare macchine e manufatti da realizzare per verificarne la produzione prima che avvenga fisicamente.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info