MCM (Millworks custom manufacturing)

Doppio lavoro per la tecnologia Biesse in MCM

Uno dei segreti per giustificare il costo di un investimento in una tecnologia flessibile che fa risparmiare manodopera è trovare il modo di tenerla sempre in attività.

Cliente: MCM (Millworks custom manufacturing)
Città: Toronto
Nazione: Canada
Sito web: www.mcminc.biz

MCM Inc. di Toronto ci è riuscita. Al fine di massimizzare il ritorno sull'investimento di alcuni dei suoi molti macchinari a controllo numerico, la società ha acquistato delle macchine che possono essere utilizzate sia per produrre componenti per i suoi progetti personalizzati per uffici e negozi, sia per realizzare i pannelli fonoassorbenti per soffitto che produce per un'altra azienda. Molte delle macchine che fanno doppio lavoro nello stabilimento MCM esibiscono il logo Biesse. “Per la nostra società è un perfetto abbinamento, in quanto la lavorazione CNC per i prodotti fonoassorbenti è piuttosto semplice; si tratta solo di eseguire dei fori,” afferma Gregory Rybak, che nel 2001 ha fondato MCM, acronimo di Millworks Custom Manufacturing. “Ma disporre di questa tecnologia ci aiuta molto nel lavoro su misura, in particolare per quanto riguarda forme e profili particolarmente complessi. I pannelli fonoassorbenti per soffitto servono a sfruttare tutta la nostra capacità, motivo per cui possiamo permetterci di avere tutte queste macchine. Se fosse solo per il lavoro su misura, non avremmo mai potuto comprarle tutte.” MCM possiede così tante macchine Biesse che Rybak dice di aver preso il conto. Stila poi velocemente un elenco di 11 macchine Biesse: Centro di lavoro CNC Rover C9 a 5 assi con piano combinato; Centro di lavoro CNC Rover A a 5 assi con piano combinato; Due frese di nesting CNC Rover B7 flat table; Centro di lavoro Rover G5 flat table; Centro di lavoro CNC Rover S con flat table 4x8; Cella di lavoro CNC Rover A 1536G per lavorazione nesting; Centro di foratura Skipper 100, vincitore di un IWF 2006 Challengers Award; Due sezionatrici Selco con bordatrice Stream.

Rybak vanta la capacità di MCM di realizzare progetti su misura di uffici e negozi che molti dei suoi concorrenti non sono in grado di gestire. Accanto alla sua ricca dotazione di tecnologia per la lavorazione del legno, MCM dispone di capacità di stratificazione personalizzata dell'impiallacciatura, di un'officina di lavorazione del metallo di circa 3.500 metri quadri e di un sistema di finitura in linea lungo circa 42,5 metri.

Da noi si trova tutto quel che serve,” afferma Rybak. “Nella nostra azienda disponiamo di moltissimi processi che la maggior parte dei nostri concorrenti non ha. Abbiamo una falegnameria completa e una linea di verniciatura completa che ci consente di verniciare una grande quantità di pannelli. La nostra officina per la lavorazione del metallo è estremamente sofisticata, con laser a controllo numerico, piegatrici e ogni tipo di saldatrice. Abbiamo anche i nostri team di installazione. Quando un designer ha un'idea per una struttura in acciaio, alluminio, legno massello, pannelli decorativi o un abbinamento di questi elementi, possiamo pensarci noi, nel rispetto delle loro scadenze.”

L'approccio globale di MCM all'assistenza dei clienti ha dato buoni frutti. Nei suoi primi 15 anni di vita, MCM si è ingrandita più volte, occupa ora tre edifici per un totale di circa 22.000 metri quadri e conta 250 dipendenti. Lavorare praticamente giorno e notte per sei giorni la settimana non è sufficiente a eliminare la necessità di altro spazio. “Non ci stiamo più nella nostra attuale sede,” afferma Rybak. “Pensiamo di acquistare un altro edificio per avere più spazio di magazzino, perché molta della nostra produzione deve essere immagazzinata.”

La più nuova tra le macchine Biesse di MCM è il centro di lavoro CNC flat table Rover S. Viene prevalentemente utilizzato insieme allo Skipper per produrre pannelli fonoassorbenti da soffitto, ma a volte viene messo in servizio anche per produrre pezzi per i nostri progetti commerciali e per uffici.

La realizzazione dei pannelli fonoassorbenti è un procedimento molto semplice,” afferma Rybak. “Lo Skipper ha 62 teste di foratura per praticare più fori allo stesso tempo nei pannelli MDF impiallacciati per l'assorbimento acustico. Mentre lo Skipper fora un pannello, lo stesso operatore utilizza la Rover S per forare l'altro lato della tavola. Questo rende l'operazione spedita e più produttiva.”

MCM (Millworks custom manufacturing): Foto 1
La Rover S, utilizzata anche per fabbricare pezzi in plastica e materiale non ferroso, ha sostituito il lavoro eseguito da una delle due frese di nesting CNC Rover B di MCM. Le due macchine Rover B vengono ora utilizzate per i prodotti su misura. La fresa a 5 assi Rover C9 con flat table è un altro esempio di macchina che esegue sia produzione che lavori su misura. “La C9 è una macchina combinata che utilizziamo per il prodotto fonoassorbente ma che viene principalmente utilizzata per i pezzi tridimensionali. Di recente abbiamo utilizzato la C9 per tagliare una ringhiera che attraversava tre piani di un ufficio". La ringhiera è stata incollata a rovere massiccio spesso circa 2-3/8 pollici. La parte superiore della ringhiera di ogni pianerottolo aveva un design a spirale piuttosto complesso. “Le macchine a cinque assi hanno il tempo di inattività maggiore; le usiamo solo il 20% del tempo,” spiega Rybak. “Ma senza la funzione a 5 assi non saremmo in grado di realizzare molti dei pezzi, come le ringhiere. Anche se questo ha un costo, per noi ne vale la pena.”
È stato un buon matrimonio. Biesse è un fornitore di livello mondiale ed è stata un buon partner per noi negli anni in termini di assistenza e supporto.
Gregory Rybak MCM Founder
MCM (Millworks custom manufacturing): Foto 2
Grandi idee hanno bisogno di grandi partner.
Scopri come puoi trasformare il tuo business con Biesse.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info
Go to top of page