Lago

Per un design rivoluzionario ma consapevole.

Un design consapevole che legge la società ed è capace di trasformarla, in meglio. Può essere sintetizzata così la missione di Lago, azienda di arredamento fondata nel 1976 che ha nel dna due concetti semplici: la curiosità e il fare bene.

Cliente: Lago
Città: Padova
Nazione: Italia
Sito web: www.lago.it/

Trent’anni dopo, giunta alla quarta generazione, Lago si apre al mercato internazionale, offrendo in oltre 20 Paesi al mondo il proprio design modulare e minimalista (sfruttando una rete di oltre 900 negozi selezionati) ed una comunicazione non convenzionale, dal forte orientamento al web e al digitale che mantiene tuttora. Codici innovativi, che investono la tecnologia, ma soprattutto il modo di inventare e produrre, sintetizzato in un celebre manifesto di 11 punti che tracciano una filosofia chiara, semplice da applicare e far propria. Daniele Lago, amministratore delegato e head of design, è alla guida dell’azienda insieme al fratello Franco, presidente, e Rosanna, control manager: possono godere di un team molto giovane, circa duecento persone di cui poco meno della metà in produzione. Sono centinaia i progetti di hotel, B&B, spazi commerciali, ristoranti, bar e uffici dove brilla l’anima Lago, al cuore di un design intelligente, bello e funzionale, dall’estetica rigorosa ma dalla semplice applicabilità, fatta di materiali durevoli e affidabili. Lo si comprende bene, toccando con mano queste creazioni, come i canoni della produzione industriale più moderna possano essere efficacemente coniugati con i valori della manualità, della “artigianalità” che in Lago sono da sempre di casa. D’altronde, Daniele unisce da sempre l’istinto rivoluzionario del design con la sua “gentilezza” che va oltre i prodotti, impattando con garbo nella vita di chi li “vive”, oggi affrontando temi cruciali, come la sostenibilità, con trasparente consapevolezza. Un vanto da raccontare con orgoglio: «Il design per Lago deve essere guidato dall’uomo, dall’umanità e dall’empatia».

Lago: Foto 1
Ad unire Biesse Group e Lago, rafforzandone ancor di più la partnership ormai storica che unisce il mondo della lavorazione del legno e quello dell’arredo, c’è l’adesione al progetto Alliance, l’insieme di brand, aziende e personalità che hanno deciso di intraprendere insieme all’azienda di design veneta il percorso di rispetto nei confronti del nostro pianeta, nei confronti di noi stessi e del domani. Un rapporto di collaborazione storica che si è concretizzato nell’ideazione dell’innovativo impianto di produzione che Biesse ha sviluppato insieme a Lago, riorganizzando completamente il sito produttivo. Il risultato è l’inserimento di un nuovo impianto Batch One all’interno del contesto produttivo esistente, contrassegnato da personalizzazione, flessibilità e velocità. L’impianto conta una nuova cella di squadrabordatura con Stream MDS e Winner W1, una nuova cella di foratura con Skipper 130 e una nuova sezionatrice Selco WNR 650 collegata a Winstore 3D K1 che gestisce tutta il materiale da processare in maniera intelligente. «L’inserimento del processo “batch one” rafforza il “just in time” che l’azienda Lago si è data come obiettivo, permettendo una riduzione dei magazzini dedicati al semilavorato e alle materie prime, riducendo inoltre gli scarti e aumentando la qualità del prodotto. In più, migliore efficienza, riduzione dei tempi di consegna e un pieno controllo del flusso di produzione» illustra Mauro Pede, Biesse Systems sales director. «I nuovi investimenti ci hanno portato ad una nuova flessibilità produttiva che continuerà ad essere implementata, per una rinnovata velocità di realizzazione ed una ancora maggiore personalizzazione della gamma» approfondisce Daniele. Gli fa eco Carlo Bertacco, responsabile della produzione: «Stiamo ultimando un ampliamento di altri 2.500 metri quadrati per essere ancora più flessibili e veloci, mantenendo l’altissimo grado di qualità che contraddistingue Lago. Una equazione nella quale la tecnologia gioca un ruolo importantissimo: penso a una delle macchine più interessanti che abbiamo acquistato da Biesse, una piccola Brema Eko che non solo è estremamente flessibile, ma ci permette di semplificare e di molto alcuni passaggi, perchè possiamo lavorare il verniciato senza alcuna preoccupazione che possa rovinarsi. É la dimostrazione che quando ci sono idee chiare e una precisa organizzazione dei flussi di lavoro si possono trovare soluzioni semplici che danno ottimi risultati».
Il design per Lago deve essere guidato dall’uomo, dall’umanità e dall’empatia.
Daniele Lago Fondatore
Daniele Lago
Grandi idee hanno bisogno di grandi partner.
Scopri come puoi trasformare il tuo business con Biesse.
The Sydney String Centre
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info
Go to top of page